Corso di Laurea in Scienze della Mediazione Linguistica – Indirizzo Relazioni Internazionali

Il miglior corso di laurea L-12 Indirizzo Relazioni Internazionali Prezzo in offerta valido solo per pagamento in un'unica soluzione

2,850.00

Durata

3 anni

Ore settimanali

4-6 ore settimanali

Lingua

Italiano e Inglese

Videolezioni

Disponibili 24/7

Metodo di Studio

Presenza - Online

Piano di Studi​

Sbocchi professionali ​

Corso di Laurea in Scienze della Mediazione Linguistica - Indirizzo Relazioni Internazionali

l corso di laurea triennale in Scienze della Mediazione Linguistica – indirizzo Relazioni Internazionali, intende formare figure professionali di altissimo livello nell’ambito dell’interpretariato di conferenza.

Lo studente, attraverso un approccio multidisciplinare, acquisirà competenze sia in ambito linguistico, attraverso lo studio di due lingue europee e una extraeuropea e dei relativi contesti politici e culturali, che in ambito geopolitico.

Al termine del percorso di studi, lo studente avrà acquisito una conoscenza approfondita della cultura e della politica dei Paesi di cui ha appreso la lingua, coniugata a conoscenze di carattere storico, politico, economico e giuridico. Particolare attenzione è dedicata all’approfondimento di conoscenze teoriche e pratiche attraverso la frequenza di seminari, workshop e laboratori su temi specifici con un approccio pratico volto a realizzare la partecipazione attiva degli studenti e consolidare le conoscenze acquisite.

La formazione interdisciplinare consente ai laureati di operare in diversi settori: imprese multinazionali, di mediazione linguistica o di gestione dei rapporti con l’estero; organizzazione di eventi, con compiti di mediazione e assistenza; Enti e Istituzioni, nei ruoli di stretto contatto con situazioni e soggetti di rilievo internazionale.

Offerta Formativa

Il Corso di studi triennale in Interpretariato e traduzione si caratterizza per un percorso formativo incentrato sull’apprendimento delle lingue straniere in una prospettiva professionalizzante.

Obiettivo del corso di studi, è la formazione della figura del mediatore linguistico, attraverso l’acquisizione di una approfondita conoscenza di almeno due lingue straniere europee ed una terza lingua extra europea, una solida preparazione nell’ambito della comunicazione e della mediazione linguistica.

Sono previsti tre indirizzi di studio:

  • “RELAZIONI INTERNAZIONALI”
  • “MARKETING E COMUNICAZIONE”
  • “MANAGEMENT E TURISMO”

La scelta di articolare l’offerta formativa su tre indirizzi di studi, è volta a rendere il percorso di studi ancor più professionalizzante e specifico e consentire già al termine del triennio un’adeguata preparazione che consenta di immettersi efficacemente nel mondo del lavoro.

Il corso di studi intende fornire una solida preparazione e un’approfondita conoscenza di almeno due lingue straniere e una forte capacità di comunicazione.

Le lingue di studio previste sono almeno due, la prima obbligatoria è l’inglese e la seconda a scelta tra quelle europee: francese, spagnolo, tedesco. E’ prevista una terza lingua opzionale extraeuropea, a scelta tra: russo, arabo e cinese e il turco.

L’insegnamento linguistico, di tipo laboratoriale, viene impartito in piccole classi, come impone la strategia didattica essenziale per l’apprendimento in questo ambito.

L’interdisciplinarietà del Corso di studi in Interpretariato e traduzione fornirà allo studente sia la competenza orale e scritta delle lingue di studio, sia le abilità tecniche e comunicative necessarie all’esercizio della mediazione linguistica, supportata da conoscenze di base dei processi economici e della giurisprudenza internazionale e da una formazione più ampia anche in ambito umanistico, giuridico ed economico, con lo scopo di formare un profilo professionale quanto più completo possibile e in grado di rispondere mutevoli esigenze del mercato del lavoro.

Il corso di studi, pur proponendo specifici indirizzi di studio, trasversalmente intende formare mediatori linguistici, interpreti e traduttori che abbiano acquisito conoscenze interdisciplinari indispensabili all’interpretariato di conferenza (consecutiva, trattativa, chuchotage, simultanea) e alla traduzione (tecnico-scientifica e letteraria). A tal proposito le competenze linguistiche saranno integrate da insegnamenti che intendono fornire conoscenze in ambito giuridico, economico, storico internazionale, della comunicazione e dei media.

Obiettivo del corso è la formazione esperenziale che prediliga attività di tipo laboratoriale, svolte in piccole classi. La didattica frontale è dunque basata su vere e proprie EPG (esperienze pratiche guidate) che vedono di volta in volta interagire il docente con ciascuno studente, per permettere un feedback formativo significativo.

Grazie ad insegnanti specializzati professionisti del settore, tutti madrelingua e bilingue e di altissimo spessore accademico, gli studenti approfondiranno lo studio dell’interpretariato e della traduzione applicato ai diversi ambiti professionali e di specializzazione.

Le competenze acquisite avvieranno i laureati in Scienze della Mediazione linguistica verso l’utilizzo di strumenti adeguati per la comunicazione e la gestione dell’informazione, la conoscenza delle problematiche relative a specifici ambiti di lavoro (istituzioni pubbliche, imprese produttive, culturali, turistiche, ambientali, ecc.), anche in relazione alla vocazione del territorio e alle sue possibili evoluzioni, con riferimento alle dinamiche interculturali.

FAQ

Per avere informazioni sui costi, contattaci cliccando qui

Per avere informazioni sulla modalità di iscrizione, contattaci cliccando qui

I corsi sono già attivi e le iscrizioni sono aperte.

Per iscrizioni e informazioni

Richiedi Ulteriori Informazioni

CFU Annuali

Durata

Tirocinio

Recensioni

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Corso di Laurea in Scienze della Mediazione Linguistica – Indirizzo Relazioni Internazionali”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenti sul post